Storia e innovazioni

Storia e innovazioni


Riseria Viazzo affonda le sue radici della terra del vercellese quando nonno Pietro apre una piccola pista con la prima licenza. Siamo nel 1922 e da quel momento parte una storia di esperienza e di innovazioni che attraversa quattro generazioni.

Roberto e Alice Viazzo

Da quella prima riseria l’innovazione non si è mai fermata e, dopo alcuni cambiamenti di territorio, l’azienda negli anni Cinquanta si è stabilita a Tricerro, nella sede attuale. Costruita nel 2006 è tuttora oggetto di importanti lavori e ampliamenti.

La conduzione è oggi nelle mani di Roberto e dalla figlia Alice.


L’impianto della Riseria Viazzo produce 6 tonnellate di prodotto all’ora grazie a una linea di trasformazione sempre all’avanguardia, che vede il costante ingresso di nuovi impianti per garantire la cura della qualità e di tutti gli aspetti igienico sanitari, dall’arrivo della materia prima da lavorare fino al confezionamento di un prodotto destinato per la maggior parte all’ingrosso e al mercato estero.

Solo una piccola parte, e solo di Carnaroli, va in scatole sottovuoto da 1 kg.

Usando principalmente il Selenio si produce il riso più adatto per accompagnare i piatti della tradizione orientale.

Il 2011 è l’anno che ha segnato la svolta ecologica dell’azienda. Riseria Viazzo si è dotata di un impianto fotovoltaico di 92 KW che produce tutta l’energia utilizzata nelle fasi di lavorazione, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Nel 2016 sono iniziati i lavori di ampliamento del magazzino, che hanno portato a raddoppiare lo spazio a disposizione, e quelli per l’ammodernamento degli uffici e dell’intera linea di confezionamento.

To be continued: nel 2019 saranno attivi nuovi macchinari e dispositivi per raddoppiare i controlli nei punti critici della lavorazione del prodotto.

Commenti chiusi